1,4 17
Edizione del 21 giugno 2017 - Crédit Agricole S.A.
  • Agrandir la police
  • Rétrécir la police
  • Partagez cet article
  • Imprimer cette page
  • Edizione del 21 giugno 2017

    Italia – Congiuntura : Miglioramento dell'economia, tensioni dal lato politico e bancario

    La crescita del PIL nel T1 2017 è stata rivista al rialzo, il che ci consente di alzare la nostra previsione per il 2017 dal 1,1% al +1,4%. Il Partito Democratico tende la mano a Forza Italia, proponendo una riforma della legge elettorale che prevede un sistema proporzionale. Sul fronte bancario, nonostante l'ammissibilità della ricapitalizzazione precauzionale ai sensi della direttiva BRRD per le tre banche in difficoltà, la strada che porta a tale soluzione appare impervia.

  • Télécharger la publication - (PDF - 875.49 Ko)

  • Sommario :

    - Macroeconomia: la sorpresa positiva della revisione al rialzo della crescita
    - Politica: ampie intese in vista
    - Settore bancario: le banche rassegnate a partecipare a un nuovo salvataggio

  • Estratto – Popolare di Vicenza e Veneto Banca : le banche rassegnate a partecipare a un nuovo salvataggio

    Attualmente Intesa e Unicredit sono propense a intervenire volontariamente per aiutare Popolare di Vicenza e Veneto Banca, ma non vorrebbero farlo da sole. Va considerato inoltre che non è il momento ideale per chiedere un contributo obbligatorio a carico dell'intero settore bancario, in particolare alle banche di dimensioni intermedie che, per non parlare di MPS, sono impegnate in piani di ristrutturazione (Banco BPM, UBI, BPER, Carige) imposti più o meno direttamente dalle autorità nazionali ed europee di vigilanza, e la cui attuazione, nel caso di UBI e di Carige, esige un aumento di capitale. Carige del resto, nel T1 2017 ha registrato la settima perdita trimestrale consecutiva. Il governo potrebbe anche rivolgersi alle banche estere presenti in Italia.
  • Italia: consistenze delle sofferenze, al lordo e al netto delle rettifiche

    A totale invariato delle sofferenze lorde, il calo delle sofferenze nette rispecchia l'aumento delle rettificche e, attraverso questo, la migliorata gestione del rischio di credito.

    Italia: consistenze delle sofferenze, al lordo e al netto delle rettifiche
  • Thèmes associés : Banque et Assurance | Economie | Italia

Abonnement

Suivez l'actualité économique!

Secteurs, zones géographiques, vidéos, graphiques... l'information économique
adaptée à vos besoins !

Abonné(e) ? Connectez-vous