• Agrandir la police
  • Rétrécir la police
  • Partagez cet article
  • Imprimer cette page

Prospettive Italia

Aperiodico - Propone un'analisi e delle previsioni a due anni sulla situazione economica italiana e sui comportamenti finanziari delle famiglie e delle imprese.

Italia: Congiuntura – Agosto-settembre 2016 : Prime constatazioni post Brexit

  • Edizione del 15 settembre 2016

    L'economia italiana ha smesso di crescere nel secondo trimestre a causa del rallentamento dei consumi privati e della contrazione degli investimenti. Con la modesta accelerazione della crescita prevista nel secondo semestre l'aumento annuo del PIL nel 2016 sarebbe dello 0,8%.Sul fronte bancario, gli stress test dell'EBA non hanno riservato sorprese,ma il problema di fondo costituito dalla cattiva qualità degli attivi non è cambiato in termini di volumi o di natura, e la Brexit ha contribuito a rendere ancora più tese le condizioni di mercato.

    Extrait

    Télécharger la publication - (Format PDF - 640.71 Ko)

Italia - Congiuntura – Giugno-Luglio 2016 : I rischi del dopo Brexit

  • Edizione del 19 luglio 2016

    La Brexit nel breve termine inciderà principalmente sulla fiducia, di fronte all'incertezza che circonda l'esito delle trattative con il Regno Unito. In particolare, la ripresa degli investimenti pare compromessa, e le conseguenze per il settore bancario potrebbero essere importanti tramite la volatilità finanziaria. Invece, rispetto alla media dei paesi dell'UE, l'Italia sarebbe meno colpita dalla diminuzione delle esportazioni verso il Regno Unito.

    Extrait

    Télécharger la publication - (Format PDF - 582.66 Ko)

Italia – Congiuntura – Aprile-Maggio 2016 : La scommessa di Renzi

  • Edizionne di 31 maggio 2016

    L'Italia ha ottenuto dalla Commissione tutta la flessibilità di bilancio richiesta, a nome delle riforme strutturali, degli investimenti pubblici (piano Juncker), e delle spese a favore dei migranti e della sicurezza. Questa vittoria permette al governo di passare il difficile scoglio delle elezioni di giugno e del referendum sulla riforma costituzionale di ottobre. Dal loro esito dipende la permanenza al potere di Matteo Renzi.

    Extrait

    Télécharger la publication - (Format PDF - 571.79 Ko)

Italia : Congiuntura – Marzo 2016

  • Edizionne 31 marzo 2016

    Nonostante la bassa crescita del PIL nel T4 2015, teniamo la nostra previsione di accelerazione dell'attività nel T1 2016. La ripresa è sempre lenta e fragile. La qualità del credito rimane cattiva ma il tasso di copertura delle sofferenze si avvicina al 60%. La fusione tra due banche popolari avvia la consolidazione del settore. La BCE svolgerà appieno il proprio ruolo per favorire la nascita di gruppi bancari solidi e sani.

    Extrait

    Télécharger la publication - (Format PDF - 639.41 Ko)

Italia: Congiuntura – Febbraio 2016

  • Edizione del 24 Febbraio 2016

    In Italia, la crescita del PIL è rallentata dello 0,1% su base trimestriale nel T4 (dopo lo 0,2% del 3° trim. 2015) sotto le attese (0,3% t/t previsto) ma il rallentamento dell'attività nel T4 2015 si è registrato anche in altri paesi dell'eurozona. Manteniamo la nostra previsione di accelerazione del PIL nel T1 2016, abbinata però ad un rischio di revisione al ribasso (diminuzione dell'indice PMI manifatturiero a gennaio).

    Extrait

    Télécharger la publication - (Format PDF - 640.05 Ko)

Abonnement

Suivez l'actualité économique!

Secteurs, zones géographiques, vidéos, graphiques... l'information économique
adaptée à vos besoins !

Abonné(e) ? Connectez-vous